Vai al contenuto

Michele Vargiu

Un grazie di cuore a Michele Vargiu, che ha voluto condividere con noi PrecariEtà – Quattro racconti sul lavoro precario. Qui le sue parole.

video performance OCA

ecco finalmente il video della nostra performance presentata in occasione delle Officine Creative Ansaldo a Milano, lo scorso 16 giugno.

s. m. / impiego di energia volto ad uno scopo determinato

regia: Chiara Tarabotti
musiche: Maurizio Corbella

con
Matteo Barbè
Alessia Bedini
Giovanni Di Piano
Tiziano Ferrari
Giulia Lombezzi
Vincenzo Paladino
Valentina Rho
Erica Vitali

riprese e montaggio a cura di Anna Restelli.

enjoy!

 

backstage

Alcuni scatti delle prove della performance effettuata presso le Officine Creative Ansaldo.

Fotografie di Roberto Felicioni.

ci siamo quasi…

… stanno arrivando le foto della performance OCA!

post OCA

La performance alle Officine Creative Ansaldo è andata molto bene!

Grazie a tutti i partecipanti, a breve pubblicheremo foto e video.

Laboratorio di drammaturgia performativa

Il lavoro: energia in movimento.

Il gesto narra. Ogni movimento, come una storia, ha un inizio, uno svolgimento ed una conclusione, è mosso da un’esigenza ed è portatore di un messaggio. Potremmo quasi dire: di un senso. Il nostro obiettivo è riscoprire la dimensione narrativa del gesto, portando consapevolezza alla corporeità e alla potenza degli strumenti espressivi che abbiamo a disposizione, per costruire storie senza parole. Storie che forse parole non possono né vogliono avere: storie di lavoro. Da sempre il lavoro è fatto di movimenti, è identificato da gesti, è corpo, passi, ritmo, danza.

Il laboratorio si propone di fornire ai partecipanti gli strumenti per imparare a costruire una narrazione corporea attorno ad un tema specifico.
Il laboratorio è inserito nel progetto di Storiedimpiegati, sviluppato in collaborazione con Mitici, e sarà tenuto dalla regista Chiara Tarabotti e dall’attrice performer Valentina Rho. È prevista una sessione di contact con Roberto Lun.
Il laboratorio si propone di affrontare diverse aree di lavoro, partendo dalla conoscenza e dall’esplorazione corporea, attraverso esercizi di biomeccanica, contact improvisation e sviluppo della dimensione corale del gruppo.
Importante sarà il lavoro sulla prossemica e le modalità di occupazione dello spazio, soprattutto in funzione della presentazione del risultato in spazi cittadini non prettamente teatrali.
Il laboratorio si concluderà con una performance in modalità flash mob. Questa si terrà il 6 luglio in luogo segreto, che verrà comunicato ai partecipanti il  giorno stesso.
Rivolto a performer, attori ed allievi attori. Richiesta una buona attitudine al movimento.
Portare un gesto, un oggetto e una o più frasi a memoria dall’album Storia di un impiegato di Fabrizio De Andrè.
Durata: dal 02 al 06 luglio 2012, h14:30-18:30, con perfomance finale.
Luogo: sala prove in via Quarenghi, Milano (MM1 Uguruay).
Costo: 120 euro.
Portare vestiti comodi.
Inviare curriculum e foto a storiedimpiegati@yahoo.it

OCA!

Nell’ambito dei tre giorni dell’OCA
LeCALL theatre in collaborazione con Mitici presenta la Performance

s. m. / impiego di energia volto ad uno scopo determinato

sabato 16, dalle h18:45 alle h19
Officine Creative Ansaldo, via Tortona 34, Milano

regia: Chiara Tarabotti
musiche: Maurizio Corbella

con
Matteo Barbè
Alessia Bedini
Giovanni di Piano
Tiziano Ferrari
Giulia Lombezzi
Vincenzo Paladino
Valentina Rho
Erica Vitali

immagini di lavoro

Storiedimpiegati cerca le vostre immagini di lavoro: fotografie, disegni, dipinti, in qualsiasi forma esse siano. Quelle più significative verrano pubblicate sul blog storiedimpiegati.wordpress.com e potranno servire per la costruzione degli eventi correlati al progetto (installazioni, performance, spettacolo).

Mandateci i vostri materiali a storiedimpiegati@yahoo.it!

Dicci la tua!

Abbiamo bisogno di voi! Il progetto storiedimpiegati cerca storie di lavoro.

Raccontateci la vostra storia: reale, realistica, inventata, immaginaria, fantastica, lunga, corta. Sotto forma di diario, racconto, copione, sceneggiatura, saggio, poesia. Lasciateci un commento, un post, un messaggio nella bottiglia.

Ci servirà per costituire un archivio di storie, le più significative delle quali verranno pubblicate sul blog storiedimpiegati.wordpress.com.

Gli spunti provenienti dai materiali ricevuti potranno servire a sviluppare la drammaturgia dello spettacolo che andrà in scena a Milano il prossimo ottobre.

Mandate i materiali entro il 31 luglio 2012 a storiedimpiegati@yahoo.it.

Valutazione

Ecco perché abbiamo vinto la Call 2012 di MiTiCi: la valutazione della commissione sul nostro progetto Storiedimpiegati.

“E’ l’unico progetto con un profilo più “pop”. Per il tema trattato (che sta segnando tragicamente in particolare il destino delle nuove generazioni), i mezzi espressivi che prevede di mettere in campo, e infine per lo spunto da cui prende le mosse (le canzoni di un’icona storica della musica pop italiana).

Altra particolarità del progetto è il suo profilo articolato: più che un evento in sé concluso, si tratta di un progetto composito ad azioni diversificate che si propone di muoversi in modo adeguato tra vecchi e soprattutto nuovi (“social”) media. Questa flessibilità, questa modularità (oltre ad un sapore meno “artistico”, e forse per questo con un appeal diverso e più mordente), rende il progetto particolarmente adatto alla natura e alle finalità del “parco” e alle concrete opportunità che può offrire, oltre a consentire sia la composizione di un unico evento multimediale, sia la dislocazione delle singole azioni in differenti tempi e contesti. In questo senso, […] il progetto si adatta molto alle nuove modalità di diffusione artistica che si stanno sperimentando in questi anni. Da premiare il tentativo di coinvolgere una comunità a riflettere su questi temi […].”

Con queste premesse, non possiamo che fare del nostro meglio, e anche di più!